LA TERRA DELLE GRANDI MADRI – Percorso Lunare Iniziatico – EMANUELA PACIFICI

Ecco! Mantenendo fede alla silenziosa promessa che mi sono fatta quando ho iniziato questo viaggio, ti presento ora, a distanza di un anno di appuntamenti sulla luna, il libro da cui ho sempre tratto spunto.

Sia che tu abbia seguito l’intero percorso, sia che tu abbia letto solo qualche articolo a caso, sia che tu non abbia nemmeno mai aperto la sezione “MOON”, è destino che ora tu possa avere in mano quella che io ritengo esser stata per me la chiave di volta nell’inizio di questo piccolo grande viaggio personale.

Ho incontrato questo libro per caso, come ho incontrato per caso la persona che me l’ha presentato. Spinta dalla curiosità una sera decisi di partecipare ad una meditazione guidata. La prima di tredici scoprii, nate dal desiderio di una Donna di mostrare ad altre Donne la propria strada verso la riscoperta di loro stesse. Come? Partendo dalla cosa più “semplice”, tornare a risuonare sulle frequenza della Luna, ciò che di più potente nell’Universo possa rappresentare l’energia femminile (non a caso le donne vengono spesse definite lunatiche… e non a caso la domanda più frequente ad una giornata no è: “Oh ma che hai?! Il ciclo?“).

Ma torniamo al libro…

Questo gioiellino edito da Anguana Edizioni, consta di 377 pagine organizzate in dodici principali capitoli, ognuno dedicato ad un mese dell’anno, e ad ogni mese corrisponde una luna (con il suo ciclo di lunazione) che ha un nome. Nome che indica la natura più profonda di quella Luna del Mese ma, soprattutto, nome che è stato conferito e tramandato da popolazioni antiche.

Quelle che noi oggi chiamiamo “leggende” erano in realtà le fondamenta della quotidianità di quei popoli, che ben conoscevano e sapevano coltivare le energie messe in moto da tutta una serie di eventi cosmici e naturali.

All’inizio del libro c’è una corposa parentesi introduttiva, costituita da una vera e propria Introduzione e da un secondo capitolo, detto “Le Tredici Madri“. Questo secondo capitolo anzitutto ha la funzione di creare un collegamento tra le Lune (12 + 1) e le sfaccettature della natura femminile, intesa sotto un’ottica di ciclicità.

Viene poi spiegato come “utilizzare” il libro, affinché si riesca a seguire il percorso lunare durante l’anno.

In ogni capitolo ci sono dei sottocapitoli. Per ogni Luna del Mese ci sono degli step: uno di scoperta, che permette di entrare a conoscenza di qualche particolarità circa quella Luna, della sua storia e del suo significato; uno più pratico, per entrare concretamente in contatto con le energie portate da quel ciclo lunare.

Perciò, ci sono di solito uno o due capitoli a narrare la voce antica delle civiltà che insegnano qualcosa di quella Luna e di quel mese che arriva, narrano la voce vera della Natura, di Madre Terra.

Poi, una serie di sottocapitoli successivi sono dedicati alle pratiche ed ai rituali associati a quella Luna del Mese. Uno di questi è dedicato ad una meditazione di radicamento, che permette di (ri-)collegarsi con il proprio Sé profondo e di partire da una base solida per proseguire con la seconda meditazione, quella trascendentale, chiamata dalla Pacifici “Il viaggio dell’anima“.

Se la prima meditazione ha la funzione di preparare l’Io al viaggio, preparando una casa in cui stare e sempre tornare, la seconda meditazione ha invece la funzione di far rincasare l’anima nella sua dimora Origine: l’Universo.

ALAN WATTS – YOUR SOUL IS THE UNIVERSE

Ogni meditazione che facciamo, in generale, sia che duri cinque minuti sia che duri un’ora, ha un’importanza non da poco su diversi piani del nostro Essere. Tuttavia, quello che davvero è importante per questo viaggio è partire sempre dalla fase di radicamento, per non rischiare di perdersi strada facendo. Questo vale indipendentemente da quanto riusciamo a silenziare la mente e dalle emozioni e/o sensazioni che ci arrivano ed accogliamo in noi mentre meditiamo.

Per ogni meditazione infatti l’autrice ti guida nella preparazione del tuo spazio sacro. Lo fa sia dandoti dei suggerimenti pratici per preparare l’ambiente attorno a te, sulla base delle caratteristiche della Luna del Mese, sia guidandoti (mentre sei ad occhi chiusi) nell’atrio del tuo spazio spirituale così da preparare l’anima sia alla partenza che al ritorno.

Infine, vengono proposti anche dei rituali particolari, come possono essere una danza o la creazione di un oggetto simbolico o altro.

E’ tempo di tornare a seguire la luna, è tempo di conoscere questo meraviglioso astro; non solo ammirandone la poetica bellezza, ma sperimentando tutti i doni che esso può fare al nostro corpo e alla nostra psiche e percorrere il cammino della Donna di Conoscenza.

Il percorso che viene proposto con questo Viaggio è un percorso iniziatico come Tradizionalmente ogni Donna di Sapere doveva sperimentare: conoscere i flussi e reflussi della luna nelle sue fasi mensili e nel suo cammino annuale.

Tredici Lune, tredici Grandi Madri: ognuna ha un segreto da svelarci, un dono da porci nelle mani, un mistero che custodisce per noi da tanto tempo.



Più comprendiamo i cicli della Luna, il suo percorso mensile (fasi) e annuale, più comprendiamo noi stesse.

EMANUELA PACIFICI

Ti ho voluto riproporre un estratto di quanto troverai scritto in quarta di copertina, e ti posso confermare che è proprio vero tutto quanto. Più entri in contatto con la ciclicità della luna, più comprendi quanto questo moto ciclico sia in realtà NATURALE e non “sbagliato” come vuol farti credere una società che si basa su un tempo che scorre lineare, più entrerai in contatto con la tua vera Essenza.

Il percorso ideato da Emanuela Pacifici è ideato da una Donna per altre Donne, per permettere a quello che è il principio creatore femminile di riscoprire la propria identità, di godere della propria identità e di riconoscere e accrescere il proprio valore nell’Universo.

Sostengo e penso che sarò sempre pronta a sostenere l’importanza di questo libro per una Donna. Non importa a che punto del tuo percorso ti trovi, ma se sei capitata qui un motivo ci sarà…

Torno per un momento sul piano personale, dicendoti che queste meditazioni sono state l’inizio di un qualcosa di più grande! E sicuramente quel percorso iniziato ormai quattro anni fa è stato possibile per me iniziarlo solo perchè ho accettato inconsciamente di abbandonare i filtri della mente, i filtri della ragione, e ho scelto di accettare ciò che di più istintivo sentivo. Ho scelto di dar Fiducia ad un qualcosa dentro di me che non parlava la lingua dei ragionamenti logici e lineari, ma di un qualcosa che ruggiva parole apparentemente senza senso.

Vorrei infine approfittare di questa Luna Nuova che capita oggi (2 gennaio 2022) per piantare questo piccolo (grande) semino di condivisione, sperando che i frutti di questa pianta possano un giorno esser raccolti da qualche altra Donna. Sempre in linea con queste energie, vorrei esprimere gratitudine verso Fabiana, che è stata la Donna e la Guida di questo mio percorso, che è stata la fiamma che ha avuto il coraggio e la pazienza di guidare questa mia delicatissima fase iniziale di ri-scoperta. Ma vorrei ringraziare anche Alessandro che all’epoca, senza saperlo, è stato la fiamma che ha acceso la miccia (in bene e/o in male) del mio ri-sveglio. Vorrei ringraziare tanto anche le persone-specchio che mi hanno fatto vedere e che mi ancora oggi mi fanno vedere riflessi vari aspetti del mio carattere. Ma soprattutto, vorrei ringraziare me stessa, per essermi permessa, all’inizio quasi per sbaglio, di prendere in mano con più o meno consapevolezza il mio camminare nel mondo.

C’è da dire poi che una volta iniziato il percorso è tutto una scoperta ed uno stimolo. Dopo il libro di Emanuela Pacifici, ne sono venuti altri due: Luna, Corpo, Amore di Cinzia Contarini e Il Risveglio della Dea di Vicki Noble. Ti rimando a questi, ma nel frattempo sono alle prese con altri che spero di poterti presentare a breve!!

Bene, ora procedo fornendoti qualche indicazione su dove trovare il libro:

Circa l’autrice…

EMANUELA PACIFICI

Di lei non ci sono biografie ufficiali nel web, però il suo libro è sicuramente un percorso personale che lei vuole condividere, perciò in realtà si finisce col conoscerla senza bisogno di ulteriori dettagli anagrafici e biografici ufficiali.

Se vuoi seguirla, cerca su Facebook il gruppo da lei stessa fondato sotto il nome di “Nel Nome della Madre“. Se non hai Facebook, puoi comunque seguirla nell’omonimo blog.

Cosa ti consiglio…

Per le meditazioni?

Questo è quello che uso io di solito per meditare, ma se cerchi qualcos’altro in particolare, prova a cercare qui oppure qui.

Infine, per quanto riguarda gli oli essenziali, ci terrei a lasciare una cosiddetta nota a piè di pagina: informati circa i modi d’uso e gli effetti di ogni olio essenziale che intendi usare se già non lo conosci!!

In generale, non usare mai metodi vibrazionali a sproposito, indipendentemente dal piano del tuo Essere su cui vadano ad agire.

Buon Proseguimento & Buone Meditazioni!

Enoy the Journey!
Samsara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: